Automotive: 4 solutions for making your supply chain more flexible
Automotive: 4 solutions for making your supply chain more flexible
Wed 11/07/2018 - 19:43

Automotive: 4 soluzioni per rendere più flessibile la tua supply chain

Nel 2017, il mercato automobilistico è cresciuto per il quarto anno consecutivo sino a raggiungere i 97,3 milioni di veicoli (+2,4% rispetto al 2016). Questa tendenza conferma la decisione delle case automobilistiche di esternalizzare parzialmente o totalmente la propria supply chain. I cambiamenti nelle dimensioni del mercato, l’accelerazione dei lanci di veicoli e l’arrivo di nuove tecnologie sono tutte sfide reali. Come possiamo utilizzare la logistica per rendere gli strumenti industriali più efficienti in questo stato di costante evoluzione? Ecco quattro modi per diventare più flessibili esternalizzando la supply chain.

1: Superare i vincoli della fluttuazione

L’esternalizzazione, che per sua natura è flessibile, è una soluzione per superare le variazioni. Tuttavia, si basa su partner che hanno le capacità appropriate: servizio flessibile, capacità di mobilitazione, copertura geografica e capacità di gestire flussi complessi. GEODIS collabora con i produttori di automobili e parti di ricambio in tutto il mondo, poiché utilizziamo il nostro dipartimento di ricerca e gli strumenti di gestione per ottimizzare la strategia di trasporto e garantire la produzione in fabbrica al miglior costo. “GEODIS rappresenta un esempio di leader nel mercato degli autocarri”, afferma Olivier Marchegay, Global Account Director di GEODIS per il settore Automotive. “Coordiniamo i flussi intercontinentali attraverso tutti i tipi di soluzioni di trasporto, incluso strada, aereo, mare e ferrovia”.

2: Ottimizzare le forniture alla produzione

GEODIS è il fornitore di diversi impianti di assemblaggio in Francia, che rappresentano il terzo produttore automobilistico in Europa con 2,2 milioni di veicoli prodotti nel 2017 (+7% rispetto al 2016). Operatori, conducenti, materiale rotabile, sistemi informativi: le nostre risorse sono dedicate al 100% a siti che possono essere raggiunti 7 giorni su 7, 24 ore al giorno. La reperibilità fa parte dei nostri servizi a valore aggiunto. I conducenti di GEODIS sono anche addestrati a osservare i protocolli di sicurezza in modo che possano effettuare il loro scarico e carico in fabbrica.

3: Beneficiare del supporto globale

La produzione di automobili richiede la padronanza dei flussi internazionali. Mentre l’industria automobilistica è organizzata su scala globale attraverso cluster regionali, i flussi intercontinentali sono fondamentali, e la necessità di precisione e sincronizzazione rimane la stessa sia a livello regionale che internazionale. GEODIS rifornisce i produttori di automobili e di componenti tramite percorsi via mare, ferrovia, strade e rotte aeree in tutto il mondo, garantendo visibilità, controllo e flessibilità. Ad esempio, GEODIS approvvigiona le fabbriche messicane con spedizioni dall’Asia e dall’Europa, occupandosi dell’intero processo logistico, dall’ordine fino al pagamento. Abbiamo anche istituito un servizio ferroviario di consolidamento tra Europa e Asia, perfettamente adattato ai vincoli del settore automobilistico.

4: Migliorare la produttività

Indipendentemente dalla posizione, le esigenze dei produttori di auto e attrezzature automobilistiche rimangono identiche per quanto riguarda la produttività. Ciò richiede indagini costanti e innovazione, anche nel settore dei processi industriali. In questo senso, un’importante casa automobilistica europea ha affidato completamente la propria gestione della supply chain a GEODIS. Il nostro servizio combina l’ordine, ottimizza i piani di trasporto, segue le istruzioni di montaggio per il cliente e la consegna finale, il tutto in perfetta sincronia con la catena di produzione. Di conseguenza, il produttore può ottimizzare la propria flessibilità e semplificare la logistica a monte collaborando con un unico partner sulla linea di produzione.

“Questo livello di integrazione è reso possibile grazie al nostro know-how industriale e alla nostra capacità di offrire un miglioramento continuo attraverso un approccio LEAN e una regolare reingegnerizzazione dei processi produttivi”, afferma Marchegay.

Fonte: OICA, ACEA

Share it

Offerta GEODIS

Serve aiuto?

Resta aggiornato